Santuario di Maria S.ma della Quercia
Italia - Calabria - CZ - Conflenti
 
Tipologia
Bene Architettonico
 
Descrizione
Conflenti è posta nel versante tirrenico della provincia di Cosenza, alle pendici del monte Reventino. La chiesa, dal prospetto tardo ottocentesco è maestosa al suo interno, diviso in tre navate, adorne di pregevoli stucchi e di interessanti tele, collocate sul soffitto opera di Zimatore e Grillo e datate al primo decennio del XX secolo. La costruzione sorse dopo il 1578, quando il cappellano Francesco Palladino pose la prima pietra. Sotto l'altare maggiore è custodito il tronco della quercia sul quale apparve - come si narra - l'effigie della Madonna. Si vuole, infatti, che il 7 Giugno 1558 la Vergine sia apparsa al pastorello Lorenzo Folino, seduta su di una grande quercia. Dei rimaneggiamenti subiti nel corso dei secoli rimangono poche testimonianze settecentesche, viceversa si sono salvati alcuni manufatti del XVII secolo, quale una scultura in marmo raffigurante la Vergine in trono con il Bambino e una scultura settecentesca lignea raffigurante la Madonna delle Grazie.
 
 
Galleria fotografica
Mappa
mappa

Atlante dei Beni Culturali della Calabria 2012 © - Tutti i diritti sono riservati
Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piu' o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie