S. Martino di Copanello
Italia - Calabria - CZ - Stalettì
 
Tipologia
Sito Archeologico
 
Descrizione
L'analisi stratigrafica delle strutture murarie superstiti ha permesso di stabilire tre fasi di costruzione. Ad un periodo tardo antico relativo al triconco identificabile con un mausoleo, è seguito, alla metà del VI sec., un riutilizzo del triconco stesso con la navata relativa; ad una fase contemporanea si riferisce la costruzione degli ambienti di Sud-Est. In un secondo tempo, a causa forse di una distruzione violenta (fine VI-inizi VII), i muri vengono rialzati, la navata meridionale viene trasformata in vano d'accesso per i devoti e pellegrini, non comunicante con l'aula ecclesiale ma con il nartece, e l'ambiente di Sud-Est si sviluppa in relazione ad un culto funerario. L'VIII secolo vede una ristrutturazione interna del coro. L'ultima fase è caratterizzata dalla presenza di murature di tegole, con le quali viene inoltre ampliata l'area Nord con una nuova navata comunicante con quella centrale. L'edificio, del quale si conserva poco più che le fondazioni, venne considerato più come documento delle fondazioni monastiche di Cassiodoro che come monumento architettonico valido in sé. La struttura si presenta a tre navate, con nartece e trichora absidale, affiancata a sud da un piccolo vano, con un sarcofago con graffiti bizantini. Per tutto l'insieme è costante la presenza di laterizi romani di spoglio ed elementi lapidei, legati con letti di malta di spessore irregolare, e da ciò si evidenziano tre tipi di struttura: Tipo A: trichora. Pietrame sbozzato e laterizi di impasto. Tracce di intonaco. Tipo B: Aula, ambienti che l'affiancano, nartece. Pietrame grezzo misto e laterizi d'impasto e spessori diversi. Tipo C: ambienti annessi a Sud-Est. Tecnica scadentissima che lega materiale lapideo non sbozzato.
 
 
Galleria fotografica
Mappa
mappa

Atlante dei Beni Culturali della Calabria 2012 © - Tutti i diritti sono riservati
Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piu' o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie