Beni Architettonici segnalati >> Ruderi del Castello di Roccabernarda
Italia - Calabria - KR - Rocca Bernarda

Tipologia
Bene Architettonico

Descrizione
Il castello di Roccabernarda ha origini molto antiche, infatti la sua costruzione viene stimata nel primo periodo di dominazione normanna, appena concluso il periodo bizantino (XI sec). La sua realizzazione, su una collinetta tufacea collegata da una stretta striscia all’abitato, infatti è stata probabilmente voluta da Roberto il Guiscardo in persona. "Fu dei Carafa nel 1526, dei Ruffo nel 1620, dei Galluccio nel 1638, e infine dei Filomarino nel 1659."
Il castello sorgeva sia sulla via della transumanza che in estate portava le greggi e gli armenti dalle coste agli altipiani silani, sia sulla strada che collegava con Catanzaro.
Il maniero assunse sempre più importanza strategica con il progressivo abbandono delle coste per motivi difensivi.  
"Il castello fu danneggiato dai terremoti del 1783 e del 1842 e venne spianata parte di quanto rimaneva dal comune, negli anni ’50, in seguito alla morte di un giovane a causa del crollo di una parete."
Oggi purtroppo restano quindi solamente alcuni ruderi a testimonianza della gloriosa storia di questa fortezza, che però rimane ancora viva nella leggenda e nei miti di Roccabernarda .

Fonti bibliografiche:
Calderazzi A. - Carafa R. (a cura di), La Calabria fortificata. Ricognizione e schedatura del territorio, Vibo Valentia, 1999


 
Mappa
mappa

Atlante dei Beni Culturali della Calabria 2012 © - Tutti i diritti sono riservati
Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piu' o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie