Beni Architettonici segnalati >> Castello normanno
Italia - Calabria - CS - Laino Castello

Tipologia
Bene Architettonico

Descrizione
Su uno sperone di roccia, il colle San Teodoro, in posizione  dominante rispetto al centro abitato sorgono i resti di un’antica fortificazione adeguata all’orografia del suolo e di forma triangolare con il lato corto rivolto verso il borgo sottostante. Edificato dei normanni per motivi difensivi, il castello (Castrum Layni) divenne un importante gastaldato longobardo “per la sua strategica posizione sulla valle del Lao. In epoca angioina furono rinforzate le mura con torri circolari e in epoca aragonese furono adeguate con la creazione di bastioni. Feudo dei Sanseverino, dal 1494 fu dei de Cardenas”.
L'abitato che sorgeva attorno è stato definitivamente abbandonato nel 1982 a causa di un forte terremoto, anche se l'esodo verso l'odierna Laino Castello era iniziato ben prima dell'evento catastrofico. Dei resti a cui si è fatto cenno inizialmente “rimane solo il muro perimetrale che segue il ciglio inaccessibile del costone roccioso con un avanzo di torre cilindrica sul lato est. L’unico ingresso era a nord. Tra il castello e il borgo si vedono resti di una cinta muraria che delimitava due aree rettangolari con strada centrale”.

Fonti bibliografiche:
Calderazzi A. - Carafa R. (a cura di), La Calabria fortificata. Ricognizione e schedatura del territorio, Vibo Valentia, 1999
 
Mappa
mappa

Atlante dei Beni Culturali della Calabria 2012 © - Tutti i diritti sono riservati
Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piu' o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie