Beni Architettonici segnalati >> Castello
Italia - Calabria - CS - Acri

Tipologia
Bene Architettonico

Descrizione
“I resti del castello e di due torri, che si fanno risalire ad epoca normanna, si scorgono in posizione arroccata nel rione castello ove viene ipotizzata l’ubicazione dell’antica rocca dei Bruzi. Chiamato «Castel Vetere» nel Medioevo, fu al centro di aspre lotte tra angioini ed aragonesi nel 1462. Con l’annessione ai feudi dei Sanseverino iniziò la sua decadenza”.
La fortificazione fu anche dominio romano e la sua forma era trapezoidale e dotata di quattro torri. Le mura di cinta comprendevano al suo interno un’intera cittadella e la chiesa matrice di Santa Maria Maggiore. Nella chiesa sono state rinvenute tracce di un tempio paleocristiano. Nelle mura sono invece state ritrovate monete riferibili al periodo greco.

Fonti bibliografiche:
Calderazzi A. - Carafa R. (a cura di), La Calabria fortificata. Ricognizione e schedatura del territorio, Vibo Valentia, 1999
 
Mappa
mappa

Atlante dei Beni Culturali della Calabria 2012 © - Tutti i diritti sono riservati
Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piu' o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie