Beni Architettonici segnalati >> Torre delle Principessa
Italia - Calabria - CS - Amantea

Tipologia
Bene Architettonico

Descrizione
La Torre di San Giovanni sorge nella frazione di Campora San Giovanni, nel comune di Amantea, a breve distanza dal mare. “Compare in diversi elenchi di varie epoche; primo torriero noto ne è Gracco Durante nel 1568. Nel 1741 risulta «bisognevole di riparazioni»; nel 1810 viene utilizzata dall’ordinamento doganale, ma nel 1820 è indicata come «inutile».” L’epoca a cui risale è il XIV secolo, si presenta come una “massiccia torre cilindrica, con basamento leggermente scarpato privo di marcapiano” e oggi risulta “inglobata in un edificio ottocentesco recentemente modificato ed ampliato, con ulteriore manomissione del manufatto originario. Parzialmente intonacata, la torre conserva i beccatelli e non presenta aperture”. “Non si distinguono elementi di difesa; il coronamento sommitale presenta una serie di mensole a tre pietre lungo l’intera circonferenza. L’interno si sviluppa su due livelli, senza alcuna apertura esterna”, come già evidenziato. La struttura muraria è realizzata in “pietrame di diverse dimensioni, con inserti in laterizio”, sono presenti ricorsi orizzontali in pietra e la superficie esterna risulta solo parzialmente intonacata.

Fonti bibliografiche:
Calderazzi A. - Carafa R. (a cura di), La Calabria fortificata. Ricognizione e schedatura del territorio, Vibo Valentia, 1999
 
Mappa
mappa

Atlante dei Beni Culturali della Calabria 2012 © - Tutti i diritti sono riservati
Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piu' o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie