Beni Architettonici segnalati >> Il Castello
Italia - Calabria - CS - Roseto Capo Spulico

Tipologia
Bene Architettonico

Descrizione

Il Castello di Roseto Capo Spulico, costruito per scopi militari a difesa della costa jonica, è situato su un promontorio a picco sul mare dal quale è possibile controllare la costa, di fronte al castello si può scorgere la cosiddetta “pietra dell'incudine”, caratteristico scoglio sporgente dal mare.
Il castello risale ad epoca normanna ma subì un’importante ricostruzione ad opera di Federico II di Svevia intorno al XIII sec. ed in seguito, in epoca angioina, fu rimaneggiato.
La fortificazione ebbe anche un’importante funzione strategica in quanto situato al confine tra i possedimenti di Ruggero d'Altavilla e Roberto Il Guiscardo.
La struttura del castello, realizzato in “pietrame informe posto a ricorsi regolari”, segue l’andamento della rupe su cui si colloca e ha pertanto pianta irregolare sulla quale si erge “un corpo rettangolare a due livelli con merli in cui sono incassate due torri, una tonda e una rettangolare, concatenate tra di loro”. Infatti il corpo irregolare principale si addossa alla “torre maestra quadrangolare prospiciente il mare (est) da cui, sul lato nord, sporge una piccola torretta quadrata; una cortina circolare, con beccatelli per le caditoie, si incassa sul lato ovest, tra la torre maestra e il corpo irregolare, con funzione di ingresso. La fortificazione sui lati non prospicienti il mare è chiusa da un muraglione merlato”. L'interno è caratterizzato da ampi ambienti, mentre all'esterno, addossati al muraglione, sono ancora visibili le cisterne per l'approvvigionamento idrico ed alimentare e le scuderie.
Purtroppo nel tempo il castello ha subito varie ristrutturazioni che hanno trasformato l'aspetto originario della fortificazione.

Fonti bibliografiche:
Calderazzi A. - Carafa R. (a cura di), La Calabria fortificata. Ricognizione e schedatura del territorio, Vibo Valentia, 1999
 
Mappa
mappa

Atlante dei Beni Culturali della Calabria 2012 © - Tutti i diritti sono riservati
Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piu' o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie